domenica 26 febbraio 2012

Mantova Comics 2012 - io c'ero



Sabato sono stata al Mantova Comics insieme a Valentina e Carlo, era tanto che non andavo ad una fiera del fumetto, e mi ci voleva proprio. A causa della miseria che incombe minacciosa sulla mia testa, ho potuto fare pochi acquisti ma buoni, ho incontrato persone interessanti e ho allungato di un paio di metri la mia wishlist.

Lo stand della Lateral era dedicato totalmente a Red Dread, il fumetto di Matteo Strukul e Alessandro Vitti, una nuova avventura di Mila Zago (vedi La Ballata di Mila): cuscini, sedie e tavolini in edizioni limitatissime dipinti a mano e autografati dagli autori, una Mila cosplayer e Matteo e Alessandro disponibili e entusiasti della loro creatura, che io naturalmente non mi sono lasciata scappare.

Matteo Strukul con Mila allo stand della Lateral

Mi sono comprata anche un fumetto che vale la pena soltanto per il titolo: Zombe Gay in Vaticano, che non ho ancora letto ma promette benissimo anche per la presenza di suore ninja che ho intravisto alla prima sfogliata. Il fumetto è autoprodotto dai due autori Vanessa Cardinali e Davide La Rosa, tanto di cappello per la scelta, io sostengo il DIY.

con Vanessa Cardinali e Davide La Rosa

Piccola ma molto carina la parte della fiera dedicata al mini festival di fantascienza Cyclon Fest e Sci-Fi, con alcune chicche: il ponte di comando dell'Enterprise di Star Trek e la presenza di Felix Silla, attore cult di sci-fi che ha interpretato ruoli del calibro del Cugino Itt nella serie tv della Famiglia Addams, l'Ewok sul deltaplano in Guerre Stellari – Il Ritorno dello Jedi e la scimmia piccina del Pianeta delle Scimmie, oltre ad aver recitato in serie tv come Star Trek e Battlestar Galactica. Mr. Silla è una persona gentile, educatissima e molto simpatica.

con Valentina e Felix Silla

al ponte di comando dell'Enterprise

Non mancavano cosplayers di ogni tipo, non sto a elencarli tutti, ma assegno qualche menzione d'onore a un Ghostbuster (uno dei miei film preferiti!), tutti i personaggi di Star Wars, Sailor Pluto e Jason Voorhees.






Se avessi avuto più soldi in tasca avrei comprato un sacco di stupidaggini ganze, vendevano veramente di tutto: non solo fumetti ma anche gadget, memborabilia e collectibles di ogni tipo, kimono, riproduzioni perfette delle katana dei personaggi di fumetti e cartoons.




Il pomeriggio si è concluso alla grande con una conferenza di Milo Manara, che ha raccontato al pubblico i suoi prossimi progetti: una graphic novel sulla vita del Caravaggio raccontata attraverso le sue modelle e alcune copertine per la Marvel dedicate alle supereroine. È stato un piacere e un onore ascoltare il maestro Manara, oltre a essere un uomo di grande cultura, competenza e amore per il proprio mestiere, è una persona davvero piacevole. Milo Manara era affiancato da C.B. Cebulski, editor e autore della Marvel Comics, e un editor della Panini, che pubblicherà in Italia l'opera sul Caravaggio.

conferenza con C.B. Cebulski e Milo Manara


Pin It

6 commenti:

loveandbooks ha detto...

HAhhahaa, grandissima!

Costantino ha detto...

Bellissima esperienza in una delle più belle città d'Italia.

Salomon Xeno ha detto...

Io sono stato solo una volta a una fiera a Milano, robetta, e un paio di volte a Lucca Comics. Le fiere del fumetto sono sempre variegate in quanto a proposte e anche per quanto riguarda gli avventori!

Alligatore ha detto...

Gran bel reportage, ti invidio Strukul e il mio illustre concittadino Milo Manara.

Ricette Leggere ha detto...

beh, allora non resta che prenotare a Torino!!

Valentina ha detto...

prova

Ricerca personalizzata

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails