martedì 10 maggio 2011

Lo Scheletro che Balla - Jeffery Deaver

Ho avuto questo libro tramite uno scambio, e dopo aver letto la Bambola che Dorme, sempre di Jeffery Deaver, probabilmente non ci avrei speso dei soldi, ma visto che il libro che ho dato via era molto peggiore di questo...
Seconda avventura di Lincoln Rhyme e di Amelia Sachs, questa volta sulle tracce di uno spietato sicario soprannominato “lo Scheletro che Balla”. Naturalmente lo Scheletro è abilissimo, con un'intelligenza fuori dal comune e sfuggevole come una saponetta.

Lo scheletro è stato incaricato di uccidere i tre testimoni chiave nel processo ad un pezzo grosso, tre piloti di una piccola compagnia di charter che hanno visto per caso qualcosa di fondamentale per l'accusa. Uno dopo l'altro i testimoni vengono fatti fuori dal cecchino, finché non ne rimane soltanto una, e pure un po' incosciente. Sembra proprio che nessuno riuscirà a salvarla...
Tranne Lincoln, la mente, un ex esperto della scientifica ormai paraplegico e tremendamente frustrato, ed il braccio, la sua giovane e bellissima agente Amelia Sachs, altrettanto frustrata e nevrotica.
E se nel primo romanzo, “il collezionista di Ossa”, la tensione tra i due è solo platonica, in questa seconda puntata tra i due scocca l'odiata freccia di cupido. Odiata perché io sono stanca dell'amore ficcato a tutti i costi anche dove non c'entra nulla, e poi questa storia
d'amore è talmente sfigata e cervellotica che mi fa veramente cascare le braccia.

Il thriller scorre bene, è pieno suspense e le trovate sono abbastanza credibili e non prevedibili, fino alla fine: Jeffery Deaver conferma di conoscere tutte le regole per scrivere un thriller che funzioni bene dall'inizio alla fine ma...
Ma è tutto troppo perfetto, scorrevole sì, ma senza sorprese, senza regole infrante. Manca un po' di cuore e di fantasia.
E poi a me non mi frega nulla di sapere come si pilota un aereo! Intere paginate con minuziose descrizioni di tutte le operazioni che compie un pilota in fase di atterraggio... Deaver a volte ha questa tendenza ad esagerare con la contestualizzazione “tecnica” delle sue storie, e questa volta ha sconfinato nel noioso in diversi momenti.
Credo proprio che con questo romanzo si concluda la mia frequentazione di Jeffery Deaver.

Titolo: Lo Scheletro che Balla
Autore: Jeffery Deaver
Sonzogno Bestsellers, 2003
413 pagine


Pin It

3 commenti:

Affari Nostri ha detto...

Di Deaver ho letto solo I corpi lasciati indietro e mi piacque abbastanza. Mi sono rimpromesso di leggere gli altri non appena ne avrò voglia e tempo:)

love and books ha detto...

Una mente molto analitica questo Deaver, che balle!

EDU ha detto...

Lo Scheletro Che balla è un autentico capolavoro del Thriller americano.
Lincoln Rhyme è uno dei personaggi letterari che amo di più in assoluto.
Ti consiglio anche La sedia vuota (splendido), la scimmia di pietra e e La Luna Fredda.

Ricerca personalizzata

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails